Cordinatore scientifico

Emanuela Casti, Direttore del Centro Studi sul Territorio, Università degli Studi di Bergamo
Federica Burini, Università degli Studi di Bergamo

Partners del progetto

Jacques Lévy, EPFL-Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne
Alamgir Hossain, Chris Wilbert, Anglia Ruskin University di Cambridge

Obiettivo della ricerca

L'obiettivo della ricerca è di analizzare, mediante un approccio critico, la mobilità degli abitanti nei contesti urbani, a partire dall'identificazione di diverse fonti di dati (statistici e non), con un'attenzione particolare ai Big Data prodotti dagli abitanti durante il loro movimento. Si tratta cioè di sfruttare le potenzialità della cosiddetta VGI (Volunteered Geographic Information), ovvero il contenuto volontario generato dall'utente mediante social media o piattaforme web collaborative, per produrre analisi inedite della mobilità degli abitanti e della percezione degli spazi attraversati nel loro movimento, per poi confrontare i risultati con i dati provenienti da altre fonti (OpenData, dati statistici, ecc.). Sfruttando le potenzialità offerte dai Big Data e applicando gli strumenti di intelligent modelling abbinati ad un approccio riflessivo e corografico al mapping, il progetto si propone di analizzare la mobilità nei territori urbani di Bergamo nella conurbazione milanese, di Losanna nell'intero contesto svizzero, e di Cambridge nella conurbazione londinese, sfruttando dati e informazioni prodotte dagli abitanti e dai city users.